Cerca

The Weeknd e Miley Cyrus: il Superbowl è il ritorno alla musica live

Scritto da Live Nation TV / February 08, 2021

Questa notte è andato in onda uno degli eventi sportivi più seguiti di tutto il mondo: la cinquantacinquesima edizione del Superbowl.

Headliner del tradizionale spettacolo dell’intervallo, il cosiddetto Halftime Show, è stato The Weeknd – nome d’arte di Abel Tesfaye – che ha elettrizzato il Raymond James Stadium" di Tampa, in Florida.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da The Weeknd (@theweeknd)

Per la prima volta dopo anni, The Weeknd ha scelto di non avere alcun special guest durante la sua esibizione: quattordici minuti trascorsi solo con Abel, le hit che lo hanno reso l’artista più ascoltato su Spotify di sempre, e i circa ventimila spettatori ammessi all’interno dello stadio.

L’artista canadese, che si è presentato sul palco con l’ormai iconico outfit dei video di Blinding Lights e Save Your Tears, ha aperto lo show con “Starboy”, continuando con con "The Hills" e poi "Can't feel my face". Lo show è terminato con “Blinding Lights”, durante il quale The Weeknd è  sceso sul prato del Superbowl circondato da decine di ballerini.

Durante il pre-game della giornata invece, ad esibirsi è stata Miley Cyrus. Per la prima volta, anche Miley ha avuto l’occasione di presentare il suo ultimo album “Plastic Hearts” live davanti ad una folla di persone. Il suo show gratuito infatti, è stato aperto a oltre settemila operatori sanitari vaccinati, dando un forte segnale di speranza per i prossimi mesi.

La setlist completa di The Weeknd: 

Starboy
The Hills
Can't Feel My Face
Feel It Coming
Save Your Tears
Earned It
Blinding Lights

La performance di The Weeknd è stata solo un assaggio di ciò che porterà a Milano l’anno prossimo con il suo The After Hours World Tour. I biglietti per la sua unica data italiana sono in vendita da oggi alle ore 10.

BIGLIETTI
Torna Su