Cerca

Cesare Cremonini direttore artistico del nuovo numero di Vanity Fair

Scritto da Live Nation TV / November 17, 2020

Cesare Cremonini ha iniziato a lavorare al prossimo numero di Vanity Fair, di cui sarà eccezionalmente direttore artistico, e che verterà sulla parola “vivere”.

«VIVERE”, questo il titolo che ho scelto, una parola enorme che oggi assume un significato ancora più importante, in tutte le sue declinazioni. Grazie a questa grande opportunità ho potuto intervistare donne e uomini che hanno fatto la storia del mondo dell’arte, della cultura, della scienza, della giustizia, della moda e della musica del nostro Paese»

«Non posso chiudere questo numero, però, senza coinvolgere un artista che ha fatto della sopravvivenza e del vivere la sua poetica e la sua forza: Vasco Rossi», spiega Cremonini mentre mostra una lettera scritta a macchina e pronta per essere spedita.

 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)

«Caro Vasco, da appassionato della tua musica so, ho avvertito e ho interiorizzato tutta la fragilità e l’umanità che è diventata parte della tua poetica e della tua forza. Per questo vorrei chiederti di scrivere una lettera inedita sulla “sopravvivenza”. Credo che lo sguardo della tua poesia, sorella della follia che appartiene a tutti gli artisti, sia un faro necessario. Vivere e… sopravvivere, due parole che sulla tua pelle hanno assunto un significato comprensibile per tutti».

Vasco ha subito raccolto l’invito, rispondendo a Cesare Cremonini con un video sul suo profilo Instagram. Sarà un pezzo sulla sopravvivenza, una lettera dall’esordio: “E se non sono un sopravvissuto io…”

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

Non vediamo l’ora di leggere la lettera di Vasco e tutto il nuovo numero di Vanity Fair diretto da Cesare Cremonini, in edicola da mercoledì 18 novembre!

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)

Torna Su